TAV E RIFIUTI TOSSICI

IL BINARIO SI E’ INTOSSICATO

Scavi per estrarre materiali da usare per la Tav. E le cave poi riempite con rifiuti pericolosi. Così sette cantieri sono finiti sotto sequestro.

Da un’inchiesta di Michele Sasso, pubblicata su “L’Espresso” del 23 maggio 2008

Scavare, riempire e coprire. Cemento armato, plastica, mattoni, asfalto, gomme, ferro. Una montagna di rifiuti sotterrati illegalmente nei cantieri della TAV Torino-Milano, l’alta velocità ferroviaria che dal 2009 collegherà le due capitali del nord Italia. (…)

Il sospetto che tutto il cantiere Tav, compresa la trincea, possa essere usato come un immensa discarica è molto forte. (…)

Leggi tutto l’articolo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...