Un programma politico per la decrescita

Il movimento per la decrescita felice si propone di mettere in rete le esperienze di persone e gruppi che hanno deciso di vivere meglio consumando meno; di incoraggiare rapporti interpersonali fondati sul dono e la reciprocità anzichè sulla competizione e la concorrenza; di utilizzare e favorire la diffusione delle tecnologie che riducono l’impronta ecologica, gli sprechi energetici e la produzione di rifiuti; di impegnarsi politicamente affinchè questi obiettivi siano perseguiti anche dalle pubbliche amministrazioni, dallo stato, e dagli organismi internazionali. A tal fine è necessario eaborare un paradigma culturale alternativo al sistema dei valori fondato sull’ossessione della crescita economica illimitata che caraterizzail modo di produzione industriale. Dall’attuale concezione di un “fare finalizzato a fare sempre di più”, il lavoro dovrà tornare ad essere un fare “bene” finalizzato a rendere il mondo più bello e ospitale per tutti i viventi. Di questa elaborazione, resa drammaticamente urgente dalla necessità di impedire che l’effetto serra esca fuori controllo, le Edizioni dela decrescita felice si propongono di essere un tassello, costituendo un laboratorio di idee per un rinascimento ancora possibile.

I proventi derivati dai diritti autorali del volume sono devoluti al Movimento della decrescita felice

Indice:

7    prefazione di Beppe Grillo

13    Parte prima Tasselli di un rinascimento possibile

19    Maurizio Pallante Proposta di un programma politico per la decrescita

53    Marino Ruzzenenti L’ambiente non si vende

75    Giannozzo Pucci Carta per la rinascita della compagna italiana

83    Roberto Burdese Il cibo come cuore di una nuova economia: locale, sostenibile, democratica

95     Walter Ganapini, Matteo Incerti, Federico Valerio Il ciclo integrato dei rifiuti

109    Marco Cedolin No Tav e decrescita

125    Antonio Ferrentino Quale Sviluppo

133    Paolo Pantano L’opposizione alle trivellazioni petrolifere nel Val di Noto

139    Parte seconda Amministratori pubblici per la decrescita felice

143    Marco Boschini I municipi della decrescita felice

153    Città di Avigliana (TO) Allegato energetico-ambientale al regolamento edilizio

165    Ermes Drigo Portogruaro: la diagnosi energetica degli edifici pubblici

177    Ezio Guido Orzes Pensare progettare agire assieme

191    Domenico Finiguerra Un piano di governo del territorio a crescita zero

197    Movimento per la decrescita felice Linee guida per la redazione di un piano energetico locale

205    Parte terza Ciò che non siamo, ciò che non vogliamo

211    Marco travaglio Il partito democratico e l’ambiente

215    Maurizio Pallante La politica ambientale indicata da Walter Veltroni nel discorso di autocandidatura alla guida del partito democratico (Torino, Lingotto, 23 giugno 2007)

231    Marco cedolin Legambiente: ambientalismo a corrente alternata

253    Paolo Ermani L’aut aut tra incenerimento e raccolta differenziata dei rifiuti. Due casi emblematici

259    La querelle tra l’Ordine dei medici Emilia Romagna e il ministro Bersani: le ragini della salute contro le ragioni dell’economia assistita (la un liberalizzatore…)

ACQUISTA ON LINE

Annunci

One thought on “Un programma politico per la decrescita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...