LO VEDREMO

Mattarella sarà un buon Presidente della Repubblica?
Lo vedremo da come gestirà alcuni passaggi di metodo e di merito.
L’utilizzo della decretazione d’urgenza, il ricorso sistematico alla fiducia per zittire le opposizioni, le leggi ad personam in salsa renziana?
La riforma costituzionale e quella elettorale che ci portano verso un sistema istituzionale in cui comandano poche persone, se non una sola addirittura, saranno accettate tranquillamente nonostante siano in contrasto con lo spirito della nostra costituzione che si basa sulla distribuzione dei poteri e su forti contrappesi?
E per restare ad alcuni principi della nostra costituzione, ci saranno moniti per far rispettare l’art. 9 e per fermare la cementificazione che uccide la storia del paese e provoca dissesto con danni e morti? Ci saranno moniti per dare corso all’art. 32 della costituzione che tutela la salute dei cittadini, magari chiedendo un piano miliardario per bonificare le mille terre dei fuochi d’Italia?
Infine, Napolitano nel suo ultimo discorso di fine anno ha riconosciuto lo stato marcescente e compromesso del sottosuolo politico. Sarebbe stato onesto se avesse anche ammesso almeno un briciolo di responsabilità della classe politica della prima e seconda repubblica di cui Napolitano stesso è stato allievo e insegnante pluridecorato. Mattarella si farà promotore e avrà la capacità di promuovere una stagione di bonifica della politica, di contrasto alle infiltrazioni mafiose, di sobrietà nei comportamenti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...