IMMAGINATE I PROFUGHI ALL’EXPO

L’expo2015 avrebbe finalmente l’opportunità di nutrire davvero il pianeta, quello che fugge, disperato, affamato da questo modello di sviluppo che saccheggia risorse naturali, alimenta guerre tra poveri ed in paesi poveri, coltiva l’odio, esalta e promuove l’individualismo competitivo.
Sarebbe la dimostrazione che le belle parole dello slogan non sono solo un titolo vuoto di contenuti, che a prevalere sono davvero le esigenze di tutti gli abitanti del pianeta e non quelle delle multinazionali.
La retorica del cibo troverebbe finalmente uno sbocco positivo.
E l’esposizione universale metterebbe in mostra veramente tutte le contraddizioni del nostro tempo. Di più. Le metterebbe fisicamente di fronte agli Stati e alla multinazionali che sono responsabili del governo del pianeta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...